Crea sito

Il gioco d’azzardo nuoce gravemente alla salute: stop spot!

  Il gioco d’azzardo nuoce gravemente alla salute: stop spot! di Vito Crimi Il gioco d’azzardo “nuoce gravemente alla salute“, questo è chiaro al MoVimento 5 Stelle e tutti ne devono essere More »

Continuiamo a scrivere insieme il nostro futuro, con Rousseau!

  Continuiamo a scrivere insieme il nostro futuro, con Rousseau! di Manlio Di Stefano, responsabile LEX Parlamento e LEX Europa Amici e amiche della piattaforma Rousseau, Stiamo vivendo giorni di straordinario entusiasmo More »

Cosa è successo davvero al Consiglio europeo e cosa ha ottenuto l’Italia

  Cosa è successo davvero al Consiglio europeo e cosa ha ottenuto l’Italia di Laura Ferrara, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Parlamento Europeo Ricapitoliamo: PD et similia, quelli che hanno firmato More »

ASP Vibo Valentia: anomalie evidenti nel conferimento dell’incarico temporaneo di dirgente

ASP Vibo Valentia: anomalie evidenti nel conferimento dell’incarico temporaneo di dirgente L’Asp di Vibo Valentia chiarisca subito rispetto alle evidenti anomalie della selezione pubblica in corso per il conferimento dell’incarico temporaneo di More »

Con la Legge Viareggio riformiamo la prescrizione

  Con la Legge Viareggio riformiamo la prescrizione di Alfonso Bonafede   di Alfonso Bonafede, Ministro della Giustizia Nove anni fa, alle 23.48 del 29 giugno 2009, a Viareggio si è consumato More »

Il concetto di ‘pubblico’ ritorna ad essere ‘delle persone’, grazie alla blockchain

  Il concetto di ‘pubblico’ ritorna ad essere ‘delle persone’, grazie alla blockchain di Davide Casaleggio In questi giorni sono stato al Blockchain Summit a Londra per discutere e capire lo stato More »

La delibera del MoVimento 5 Stelle che taglia i vitalizi è un atto di giustizia: parola di Mario Giordano

  La delibera del MoVimento 5 Stelle che taglia i vitalizi è un atto di giustizia: parola di Mario Giordano   di Mario Giordano, giornalista Negli ultimi 20-25 anni le pensioni degli More »

Zone terremotate priorità per il Governo

  Zone terremotate priorità per il Governo di Stefano Patuanelli, capogruppo M5S al Senato e relatore del “decreto terremoto” L’Aula del Senato ha approvato il decreto terremoto. Un forte segnale per tutta More »

Il superamento dei vitalizi per ritrovare fiducia nelle istituzioni. E i ricorsi non ci fermeranno

  Il superamento dei vitalizi per ritrovare fiducia nelle istituzioni. E i ricorsi non ci fermeranno di Roberto Fico, Presidente della Camera dei Deputati Ho presentato la delibera per il superamento dei More »

Un nuovo Regolamento contro i privilegi della Politica #Tirendiconto

  Un nuovo Regolamento contro i privilegi della Politica #Tirendiconto di MoVimento 5 Stelle Nella scorsa legislatura i parlamentari del MoVimento 5 Stelle hanno restituito oltre 23 milioni di euro finanziando il More »

Daily Archives: marzo 5, 2018

GRAZIE A TUTTI: IN CALABRIA ABBIAMO SCONFITTO IL SISTEMA

GRAZIE A TUTTI: IN CALABRIA ABBIAMO SCONFITTO IL SISTEMA

Dalila Nesci

Grazie a tutti, e di cuore. Sono tornata alla Camera da capolista nel collegio plurinominale Calabria Sud e ho battuto il Pd Bruno Censore nel collegio uninominale di Vibo Valentia, nel quale ha avuto la meglio Wanda Ferro, che mi ha staccato di poco ma dovrà disobbligarsi con i suoi sponsor politici del vecchio regime. Chi conosce la Calabria sa bene logiche e dinamiche di potere dietro a questo risultato della Ferro.

Abbiamo realizzato un’impresa che resterà nella storia, cacciando dalla Calabria i vecchi del sistema: il forzista Domenico Tallini, il Pd Ferdinando AielloAndrea Gentile (figlio del più noto “Cinghiale” Antonio), l’ex presidente del consiglio regionale Franco Talarico, il deputato dem uscente Nicodemo Oliverio, il voltagabbana Giacomo Mancini junior, il senatore “ballerino” Piero Aiello, il “Matusa” renziano-oliveriano Antonio Scalzo, il commissario liquidatore di Sorical Luigi Incarnato e, benché invisibili, gli Sculco di Crotone, mascherati a muso basso dopo gli arresti di loro referenti politici nell’ambito dell’operazione “Stige”, della Dda di Catanzaro.

Abbiamo fatto piazza pulita. Il percorso è iniziato da lontano, con un impegno straordinario sul – e per il – territorio. Voglio ricordare le tre grandi iniziative di piazza, a Catanzaro, a Lamezia Terme e a Reggio Calabria, che facemmo con il Movimento 5stelle e che promossi insieme a colleghi deputati e ad attivisti tenaci: due sullo sfascio della sanità regionale, una contro il matrimonio tra ‘ndrangheta e palazzo, che ha sempre caratterizzato la politica calabrese.

Abbiamo, in breve, disintegrato la politica delle cricche, degli “accorduni” e dei ricatti nei confronti dei calabresi, molti dei quali precari, se non indigenti, e dunque privati dell’autonomia e della libertà di voto.

Il Movimento 5stelle ha avuto un’affermazione strepitosa in Calabria, pur non avendo propri consiglieri regionali. Questo grazie anche ai nostri sforzi quotidiani: alle nostre denunce sui disservizi sanitari, sull’inquinamento ambientale, sui pericoli e sulle speculazioni riguardanti l’acqua pubblica. Questo grazie anche alle nostre battaglie contro le nomine illegittime, gli abusi e le omissioni del governo e del Consiglio regionale, i disastri nell’amministrazione pubblica e l’abbandono dei lavoratori da parte di centrodestra e centrosinistra. Questo grazie anche, infine, alle nostre proposte; per esempio al disegno di legge regionale sul riassetto delle aziende sanitarie della Calabria, alla proposta di legge (nazionale) in merito alla ripartizione del Fondo sanitario sulla base del fabbisogno di cure e alla lotta incessante per le assunzioni obbligatorie di personale sanitario.

Continueremo il nostro impegno, stavolta con una flotta più nutrita (e agguerrita) di parlamentari 5stelle calabresi, consapevoli che il popolo ci ha eletto per governare il Paese e per restituire dignità e futuro a tutti i calabresi. Vedremo se il centrodestra e il centrosinistra ricorreranno all’inciucio e alle finzioni di cui sono capaci, fregandosene dell’indicazione, chiarissima, della maggioranza degli elettori.

 

Inizia la #TerzaRepubblica, la Repubblica dei Cittadini

Il Blog delle Stelle

 

di Luigi Di Maio

Per il MoVimento 5 Stelle queste elezioni politiche sono state un trionfo. Siamo i vincitori assoluti di queste elezioni. E quindi, prima di tutto, un grande grazie ai circa 11 milioni di italiani che ci hanno votato onorandoci con la loro fiducia. È veramente un onore poter ricevere un tale consenso, come prima forza politica del Paese con un vantaggio enorme sulla seconda. L’altro grazie va a chi ha permesso tutto questo. A chi ha iniziato: a Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, che oltre dieci anni fa hanno dato il via a questo percorso. Un grazie va agli attivisti, ai militanti, ai volontari, a coloro che si sono adoperati, che hanno dato il massimo, a coloro che hanno donato. Perché mi piace ricordare che la nostra è stata una campagna che si è autofinanziata, senza soldi pubblici e senza finanziamenti dalle lobby. Questo è un altro nostro grande orgoglio.
E un grazie e un in bocca al lupo va ai parlamentari eletti. Il MoVimento 5 Stelle ha triplicato il numero dei suoi parlamentari rispetto alla passata legislatura.
Ci sono intere regioni dove ci ha voltato oltre il 50% dei cittadini, più di un cittadino su due ha scelto il MoVimento 5 Stelle. Ci sono aree in cui abbiamo raggiunto il 75% dei consensi. Siamo la prima forza politica anche in Piemonte e in Liguria, abbiamo fatto eleggere la prima parlamentare donna in Valle d’Aosta. Siamo anche la prima forza politica in Piemonte e in Lazio dove governiamo i capoluoghi Torino e Roma. Siamo l’unica forza politica che rappresenta tutto il territorio nazionale: dalla Valle d’Aosta alla Sicilia.

Il MoVimento 5 Stelle rappresenta l’intera nazione. Non posso dire lo stesso di altri, che invece sono delle forze politiche territoriali. E il fatto di essere rappresentativi dell’intera nazione ci proietta inevitabilmente verso il governo del Paese.
Le coalizioni non hanno i numeri per governare. Ed è per questo che ci prendiamo la grande responsabilità di dare un governo all’Italia.

Voglio dire a tutta la comunità internazionale e a tutti coloro che ci stanno osservando, agli investitori, ma in generale ai cittadini italiani ed europei che noi questa responsabilità la sentiamo.

Questo è un risultato post ideologico. Un risultato che va al di là dei tradizionali schemi di destra e sinistra. È un risultato che riguarda i grandi temi irrisolti della nazione, non le ideologi. E questo lo dobbiamo tenere ben presente.
Siamo consapevoli che i cittadini hanno votato il programma del MoVimento 5 Stelle. Vogliamo realizzare questi programma ma più in generale sappiamo bene che cu sono delle questioni che emergono dai risultati elettorali del 4 marzo, come la povertà e i tagli agli sprechi, l’immigrazione, la sicurezza, il lavoro, le tasse e lo sviluppo economico per le imprese. Questi sono i temi che dobbiamo affrontare. E abbiamo l’occasione storica per fornire delle soluzioni a questi problemi. Abbiamo la grande occasione di portare a compimento quelle cose che aspettiamo da trent’anni. Ed è per questo che voglio dirlo chiaramente: siamo aperti al confronto con tutte le forza politiche, a partire dall’individuazione delle figure che vorremo individuare per le presidenze delle due camere. Ma soprattutto per i temi che dovranno riguardare il programma dei lavori della diciottesima legislatura.

Noi sentiamo questa grande responsabilità perché sentiamo finalmente che si possono realizzare quelle cose che gli italiani aspettano da 30 anni. E sono fiducioso, perché sono sicuro che il Presidente della Repubblica saprà guidare questo momento con autorevolezza e sensibilità, come ha sempre fatto.
Oggi per noi inizia la Terza Repubblica. E la Terza sarà finalmente la Repubblica dei cittadini italiani.

 

Risultati elezioni amministrative 4 marzo 2018 Sellia Marina Movimento 5 Stelle stravince

Risultati elezioni amministrative 4 marzo 2018 Sellia Marina

Camera

Collegio unin. 05 – CROTONE – Comune di SELLIA MARINA

Elettori: 5.720 | Votanti: 3.838 (67,09%) Schede non valide: 110 ( di cui bianche: 51 ) Schede contestate: 0 | Dato aggiornato al 05/03/2018 – 10:51

Candidati uninominali e liste Voti %
Elisabetta Maria Barbuto 1957 52.49
Movimento 5 Stelle 1916 52.26
giancarlo carrelli 1022 24.41
forza italia 647 17.64
lega 228 6.21
fratelli d’italia con giorgia meloni 110 3.00
noi con l’italia udc 28 0.76
nicodemo nazzareno olivieri 602 16.14
partito demogratico 507 13.82
italia europa insieme 41 1.11
civica popolare lorenzin 24 0.65
+europa 23 0.62
franco pariso 48 1.28
liberi e uguali 45 1.22

Senato

Collegio unin. 01 – CROTONE – Comune di SELLIA MARINA

Elettori: 5.230 | Votanti: 3.494 (66,80%) Schede non valide: 105 ( di cui bianche: 48 ) Schede contestate: 0 | Dato aggiornato al 05/03/2018 – 09:03

Candidati uninnominali e liste voto %
Margerita Corrado 1747 51.54
Movimento 5 Stelle 1.707 51.74
emanuela altilia 985 29.06
forza italia 634 19.21
lega 204 6.18
fratelli d’italia con giorgia meloni 90 2.72
noi con l’italia udc  21 0.63
antonio scalzo 498 14.69
partito demogratico 427 12.94
italia europa insieme 29 0.87
civica popolare lorenzin 16 0.48
+europa 16 0.48
lucia durante 85 2.50
liberi e uguali 84 2.54

Camera Calabria

Senato Calabria

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo
Caricando...
Vai alla barra degli strumenti