Crea sito

Valle del Noce: una vittoria del territorio!

Valle del Noce: una vittoria del territorio! È un risultato delle proteste dal territorio e dell’impegno costante del sindaco di Tortora (Cs) il fatto che il dipartimento Ambiente e Territorio della Regione More »

Il MoVimento 5 Stelle. da solo, triplica i partiti in Molise

  Il MoVimento 5 Stelle. da solo, triplica i partiti in Molise di Luigi Di Maio   Voglio dire grazie ad Andrea Greco per l’impegno e la passione con cui ha portato More »

Il MoVimento 5 Stelle prima forza politica anche in Molise. Grazie!

  Il MoVimento 5 Stelle prima forza politica anche in Molise. Grazie! di Andrea Greco, candidato del MoVimento 5 Stelle alla presidenza della regione Molise Voglio innanzitutto ringraziare tutti gli elettori che More »

Verso le consultazioni con il Presidente Roberto Fico

  Verso le consultazioni con il Presidente Roberto Fico di Luigi Di Maio   di Luigi Di Maio Ciao a tutti, come sapete oggi il Presidente Mattarella ha dato al presidente della More »

Indennità compensativa in agricoltura, chiediamo conto a governatore Oliverio

Indennità compensativa in agricoltura, chiediamo conto a governatore Oliverio La Regione Calabria sta avendo comportamenti che penalizzano molto i piccoli agricoltori, come ha già denunciato l’Anpa a proposito dell’indennità compensativa, peraltro rilevando More »

L’Europa finanzia la nostra idea di blockchain per l’energia e per uscire dal carbone

L’Europa finanzia la nostra idea di blockchain per l’energia e per uscire dal carbone   di Dario Tamburrano, EFDD – M5S Europa Una piccola rivoluzione energetica che verrà finanziata dall’Europa tramite un More »

Se le cose cambieranno sarà anche grazie a Gianroberto

  Se le cose cambieranno sarà anche grazie a Gianroberto di Luigi Di Maio   Oggi è stata una giornata intensa, caratterizzata dalla seconda consultazione con il Presidente della Repubblica. Avete visto More »

Giorgio Trizzino vice presidente della Commissione Speciale alla Camera dei Deputati

  Giorgio Trizzino vice presidente della Commissione Speciale alla Camera dei Deputati   di Giorgio Trizzino, portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera Sono stato eletto vice presidente della Commissione Speciale alla More »

Come nacquero i vitalizi (e come scompariranno)

  Come nacquero i vitalizi (e come scompariranno) di Riccardo Fraccaro   In pochi sanno che i vitalizi sono stati introdotti in gran segreto, con una riunione riservata tra i deputati dei More »

L’incarico scientifico al prof. Giacinto Della Cananea

  L’incarico scientifico al prof. Giacinto Della Cananea di Luigi Di Maio Oggi ho conferito ufficialmente al prof. Giacinto Della Cananea l’incarico di esaminare i programmi ufficiali elettorali che sono stati presentati More »

Daily Archives: dicembre 15, 2017

Pedonalizziamo Roma

 

Pedonalizziamo Roma

Pedonalizziamo Roma

 

 

di Virginia Raggi

Questa domenica alcune strade di Roma si trasformeranno in piccole isole pedonali. Al via le pedonalizzazioni temporanee in diversi Municipi.

Un’occasione di festa per riappropriarsi degli spazi sotto casa e liberare le strade dalle auto, riscoprendo il piacere di passeggiare tra le vie del proprio quartiere a pochi giorni dal Natale. Una formula che vogliamo riproporre e replicare affinché i cittadini possano vivere nuovi spazi a loro dedicati e riappropriarsi della propria città.

 

Più Democrazia diretta in Europa e in Italia + diretta streaming alle 19:30 +

Più Democrazia diretta in Europa e in Italia + diretta streaming alle 19:30 +

democrazia-diretta-visual.png

+ Democrazia Diretta: come la partecipazione attiva dei cittadini sta già cambiando l’Italia e l’Europa. È questo il titolo del convegno che si terrà oggi venerdi 15 dicembre alle ore 19:30, presso lo spazio avanzi via Andrea Maria Ampére 61/A, Milano. Organizza l’evento l’europarlamentare EFDD Eleonora Evi. Insieme a lei partecipano Filippo Nogarin, sindaco di Livorno, Danilo Toninelli, deputato, Stephan Laush, associazione Più democrazia, Lionello Zaquini, scrittore, Simone Sollazzo, consigliere comunale Milano. Sarà possibile seguire l’evento in live streaming.

La nostra forza e la differenza con gli altri partiti è la democrazia diretta. Siamo gli unici ad avere la democrazia diretta nel nostro dna. Al Parlamento europeo facciamo parte di un gruppo politico che la porta nel nome: Efdd – “Europa della libertà e democrazia diretta. Il nostro obiettivo è cambiare i Trattati europei per rafforzare gli strumenti di democrazia diretta e di partecipazione attiva di tutti i cittadini. Basta decisioni prese nelle stanze dei bottoni! La Rete è una grande opportunità che rende più trasparente e democratica la gestione della cosa pubblica. Durante il convegno analizzeremo gli strumenti di partecipazione attiva nella vita pubblica oggi già presenti in Europa e Italia e quelli che vorremo introdurre per arrivare alla democrazia diretta. Il Movimento 5 Stelle è l’unico ad aver scelto il candidato premier e il programma di governo delle prossime elezioni politiche attraverso una votazione. In Europa questo lo riconoscono tutti.

Liberiamoci delle zavorre: l’Italia deve volare alto!

Il Blog delle Stelle

 
 
 

di Luigi Di Maio

Questi sono giorni in cui stiamo capendo quanto questo Paese sia zavorrato. I vecchi partiti sono una zavorra. Con i loro conflitti di interesse, le loro continue questioni interne, le banche che stanno facendo crollare la seconda repubblica. Noi dobbiamo volare alto.

Dobbiamo portare questo Paese a volare in alto, mentre loro si scannano, si trascinano in basso verso i loro problemi, i loro conflitti di interesse, le loro ruberie. Noi dobbiamo essere in grado di trascinare questo Paese sempre più verso l’alto, verso la qualità della vita dei cittadini, verso una migliore condizione per tutta l’Italia e per tutti gli italiani. Ed è per questo che oggi voliamo davvero: GUARDA IL VIDEO!

Ps: Grazie ad Aero Gravity per la fantastica esperienza! Il #Rally continua: sosteneteci con una donazione.

 

Turismo2030: come sarà il turismo del futuro

Il Blog delle Stelle

 
Turismo2030: come sarà il turismo del futuro

Turismo2030: come sarà il turismo del futuro

 

 

di MoVimento 5 Stelle

Appuntamento mercoledì, 20 dicembre, alle ore 9, a Milano, presso la Fondazione Stelline in Corso Magenta, 61, per la presentazione di “Turismo 2030 – Come evolverà il turismo nel prossimo decennio”, la ricerca commissionata dal MoVimento 5 Stelle al professor Domenico De Masi, sociologo del lavoro, che disegna lo scenario futuro dell’economia del turismo, grazie al contributo di altri undici esperti, che si sono espressi senza conoscere l’identità del committente.

Attualmente l’Italia è la meta più desiderata al mondo e il quinto Paese più visitato. Nonostante ciò guadagna meno di altri Stati che hanno un minor numero di turisti.
Nel 2030 il turismo mondiale interesserà 1,8 miliardi di persone, l’80% in più rispetto al miliardo di turisti del 2013, che hanno speso 1200 miliardi di dollari. In questo scenario si farà sempre più agguerrita la concorrenza tra i Paesi. Come riuscirà l’Italia a tenere testa ai suoi concorrenti? Capacità di attrazione, strategie di marketing, digitalizzazione, robotica e intelligenza artificiale sono solo alcune delle principali sfide del turismo post industriale che Stato, imprese e operatori del settore dovranno affrontare. Durante la presentazione di “Turismo 2030” proveremo a rispondere a queste domande e a capire come attrezzarci per il cambiamento già in atto.

Per partecipare compilate il form

 

Bancopoli è appena iniziata

 
Bancopoli è appena iniziata

Bancopoli è appena iniziata

Scarica il volantino!

di MoVimento 5 Stelle

Adesso, in questa settimana o poco più, si andrà avanti a tamburo battente, audizione dopo audizione, anche se il tempo perso non si recupera. Non ci si possono certo aspettare miracoli da una commissione d’inchiesta come quella sul sistema bancario, nata troppo tardi e nata male, con un presidente come Pier Ferdinando Casini che ne disprezzava la ratio e gli obiettivi prima di prenderne il comando con poteri fin troppo discrezionali.

Il MoVimento 5 Stelle, rappresentato da cinque valenti membri, pur escluso dall’Ufficio di presidenza per mano dei partiti, sta dando un contributo fondamentale ai lavori della bicamerale.

Caso Vegas-Boschi a parte, le nostre domande hanno contribuito a far cadere in contraddizione le vigilanze, Bankitalia e Consob, circa la mancata sorveglianza sulle venete che nel frattempo sprofondavano sotto il peso dei crediti deteriorati e massacravano i piccoli risparmiatori con aumenti di capitale gonfiati o con obbligazioni spazzatura.

I commissari Cinquestelle hanno messo in risalto le timidezze, chiamiamole così, del Tesoro che da primo azionista di Mps non intraprenderà alcuna azione di responsabilità nei confronti degli ex vertici Profumo e Viola. E, tanto per dirne un’altra, siamo stati noi a mettere in difficoltà il procuratore di Arezzo Roberto Rossi sulle indagini a carico (anche) di Pier Luigi Boschi per il falso in prospetto legato alle obbligazioni 2013 di Banca Etruria. 
Il M5S sta lavorando intensamente e a tutto tondo in commissione, anche perché siamo l’unica forza politica che non ha scheletri negli armadi del credito e siamo stati i soli ad aver chiesto fin da subito di infittire l’agenda per poter sciogliere il maggior numero di nodi possibile.

Il MoVimento aveva spinto per questa bicamerale fin dall’inizio della legislatura, con la proposta di legge del portavoce Carlo Martelli
. Avevamo anche preteso una commissione specifica sul caso Montepaschi e abbiamo un testo di legge ad hoc per un organismo di inchiesta sui crimini bancari, firmato da Dalila Nesci e risalente al settembre 2015. 

Con le nostre fortissime pressioni, già prima che arrivasse Vegas, abbiamo messo il Pd all’angolo e abbiamo ottenuto l’audizione di Federico Ghizzoni, l’ex ad di Unicredit, che verrà a dirci se il sottosegretario Maria Elena Boschi fece pressioni pure su di lui all’inizio del 2015 per spingerlo a salvare la banchetta di famiglia che, come ora sappiamo, le dava così tante preoccupazioni.

Insomma, difendiamo da sempre i piccoli investitori e non siamo improvvisati paladini del risparmio solo in vista della campagna elettorale. Ecco perché nella prossima legislatura, se saremo al governo, il M5S istituirà da subito una nuova bicamerale sui crac e sulle truffe degli istituti di credito. Perché purtroppo questa commissione si prepara a restare, tra poco, un discorso interrotto troppo presto, assieme alla fine della legislatura.

Ora dobbiamo concentrarci su quello che sta avvenendo a Palazzo San Macuto. Saranno giorni intensissimi. E’ per questo che il M5S ha deciso di rinviare l’evento legato al “Programma Banche” che si sarebbe dovuto tenere ad Arezzo oggi, 15 dicembre. La fitta agenda non consente ai nostri commissari di muoversi.

Ci ritroveremo comunque nella stessa Arezzo, ma nell’anno nuovo. E avremo nuovi elementi per raccontare ai cittadini cosa ci differenzia da questi partiti e come vogliamo rivoluzionare il sistema del credito, tutelando realmente il risparmio, sostenendo famiglie e imprese. 

 

#5giornia5stelle 146° puntata, 15 dicembre 2017

#5giornia5stelle 146° puntata, 15 dicembre 2017

Il biotestamento è legge dello Stato.
Ancora una volta una buona legge, una delle poche di questa 17a legislatura,porta la firma del MoVimento 5 Stelle, quella di Matteo Mantero.
Non potevamo che iniziare da questa splendida notizia il nostro resoconto settimanale e dalle immagini della festa in piazza e sulle tribune di palazzo madama che hanno visto risuonare le parole commosse della nostra Paola Taverna.
La posizione di Maria Elena Boschi si aggrava di giorno in giorno. Lacommissione d’inchiesta sulle banche, pur nel poco tempo che gli è stato concesso e la presidenza affidata al centro destra, si sta rivelando utilissima per scoprire la verità sui crack bancari che sono costati i risparmi di una vita per tanti cittadini veneti e toscani. Luigi Di Maio ci aggiorna con un clip pubblicato su Facebook nel corso del suo rally elettorale.
Con la bocciatura degli emendamenti sulla manovra finanziaria e l’assenza dal calendario dei lavori del Senato è ormai certo che questa legislatura non cancellerà quell’odioso privilegio dei vitalizi degli ex parlamentari. Ascoltiamo a questo proposito un intervento a palazzo Madama del capogruppo dei senatori pentastellati Giovanni Endrizzi.
Ci spostiamo alla Camera dei Deputati per due servizi, il primo riguarda le dichiarazioni di Gentiloni alle Camere prima di un Consiglio Europeo dedicato allaBrexit, che da l’occasione ad Alessandro Di Battista di certificare tutti i fallimenti della maggioranza e dei governi di questa legislatura, e poi per ascoltare l’interrogazione al Ministro del Lavoro Poletti da parte di Michele Dell’Orco e Claudio Cominardi a proposito della proposta di legge del MoVimento 5 Stelle che chiede la chiusura dei centri commerciali nei giorni delle feste natalizie.
Spazio poi alla conferenza stampa che ha avuto luogo sempre alla Camera dei Deputati nel corso della quale il capogruppo Daniele Pesco, accompagnato dai colleghi Sorial, Castelli, Dell’Orco e Zolezzi, ha presentato la contro-manovra finanziaria del MoVimento 5 Stelle, denunciando al contempo tutti i vizi della legge di bilancio presentata dal governo.
Il nostro resoconto si chiude con Luigi Di Maio ed Emiliano Scagliusi che ci aggiornano sulla richiesta di supervisione delle prossime elezioni fatta all’OSCE e con Marco Valli che da Strasburgo denuncia il fallimento del piano Juncker di rilancio dell’economia del vecchio continente.
Anche per questa puntata è tutto. Appuntamento a venerdì prossimo.
Buon fine settimana.


Clicca qui! Scarica, stampa e diffondi il magazine che racconta ogni settimana tutto quello che succede in Parlamento, e che la TV non dice!

5giornia5stelle va in onda anche su TeleAmbiente – visibile sul canale 78 del digitale terrestre a Roma, Pescara e Perugia e sul canale 218 a Milano – a questi orari: Lunedì 15:30, Martedì 03:30 – 9:30, Mercoledì 12:40 – 9:30, Giovedì 03:00 – 13:30, Venerdì 21:50, Sabato 20:00, Domenica 18:10

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo
Caricando...
Vai alla barra degli strumenti